Hiring EN

L’alimentazione per la diverticolosi / diverticolite

Prevenite le infiammazioni e la diverticolite o curatela

Con i nostri menu diverticolosi / diverticolite, avrete le migliori probabilità di successo. Per trarne il miglior giovamento possibile, prendetevi il tempo per leggere con attenzione le informazioni riportate qui sotto.

Consigli importanti e suggerimenti utili: Diverticolosi

Che cosa dovete fare

  • Per scegliere il livello calorico a voi più adatto, calcolate il vostro fabbisogno energetico stimato. Per conoscere il vostro peso ideale, calcolate il vostro indice di massa corporea (IMC)
  • Fate dell’esercizio fisico, in particolare delle camminate, per aiutarvi a prevenire la formazione di altri diverticoli e prevenire l’infiammazione.
  • Masticate bene gli alimenti.
  • Bevete a sufficienza, ossia da 1 a 2 litri di liquidi (inclusi acqua, latte, minestre, tè, caffè, succhi, ecc.), suddivisi nell’arco della giornata
  • Privilegiate gli alimenti arricchiti di probiotici, in particolare la specie Bifidobacterium o Lactobacillus (come ad esempio L. casei), o domandate al vostro farmacista di consigliarvi degli integratori.
  • Le noci così come i semi di alcuni frutti (kiwi, lamponi, fragole …) non possono fermarsi nei diverticoli, né provocare infiammazioni. Non ci sono dunque pericoli nel consumare questi alimenti in quantità ragionevole, ad esempio seguendo le raccomandazioni della Guida alimentare canadese.
  • Questo menu è adatto anche alle persone che soffrono di stitichezza.
  • Consultate il vostro medico se avete dei problemi di salute. Vi consigliamo anche di consultare un nutrizionista membro dell’ordine professionale, comunicandogli che state seguendo i menu di SOSCuisine.

A cosa dovete fare attenzione

  • E’ possibile che i vostri sintomi persistano temporaneamente prima di osservare un miglioramento. E’ un fatto normale e non dovete interrompere il programma. L’effetto terapeutico massimale dei menu si raggiunge solamente dopo averli seguiti per almeno tre mesi.
  • Non esistono prove scientifiche che l’utilizzo di integratori di fibre aiuti ad attenuare la malattia, e può anzi risultare nocivo se non consultate il vostro medico prima di assumerli. E’ invece caldamente raccomandato assumere fibre a sufficienza attraverso gli alimenti, come è possibile fare con il menu diverticolosi.

Che cosa dovete evitare

  • Non trattenetevi inutilmente. Quando dovete andare in bagno, non aspettate. Trattenere le feci può renderle più dure.
Top

Consigli importanti e suggerimenti utili: Diverticolite

Che cosa dovete fare

  • Masticate bene gli alimenti.
  • Bevete a sufficienza, ossia da 1 a 2 litri di liquidi (inclusi acqua, latte, minestre, tè, caffè, succhi, ecc.), suddivisi nell’arco della giornata
  • Consultate il vostro medico se avete dei problemi di salute. Vi consigliamo anche di consultare un nutrizionista membro dell’ordine professionale, comunicandogli che state seguendo i menu di SOSCuisine.

Che cosa dovete fare attenzione

  • Eliminate i semi, la membrana e la buccia di frutta e verdura.
  • I menu per la diverticolite possono aiutarvi a sentirvi meglio durante il trattamento medico, poiché questa dieta permette al vostro sistema digerente di riposarsi.

Che cosa dovete evitare

  • I sintomi della diverticolite dovrebbero iniziare ad attenuarsi dopo 2-3 giorni dall’inizio del trattamento medico.
  • Contattate il vostro medico se:
    • Non vi sentite meglio dopo 2-3 giorni di trattamento
    • Avete febbre
    • Il dolore addominale si aggrava
    • Non riuscite a trattenere dei liquidi chiari (acqua, succo di frutta senza polpa, tè,…)
  • Questi sintomi possono indicare una complicazione che necessita una terapia medica o un ricovero in ospedale.
Top

Domande Frequenti: Diverticolosi / Diverticolite

I menu permettono di GUARIRE la malattia diverticolare?

Attualmente, vi sono pochi dati scientifici che permettano di affermare che una dieta ricca di fibre alimentari possa favorire la regressione dei diverticoli già formati, o che ne prevenga l’infiammazione (diverticolite). Tuttavia, appare vantaggioso, per le persone affette da malattia diverticolare colica senza complicazioni, assumere una quantità elevata di fibre alimentari.
Fonte : Manuale di nutrizione clinica dell’OPDQ, revisione 2010.

Posso sostituire alcune ricette o alcuni pasti durante il programma?

Durante la fase di mantenimento (diverticolosi), potete rimpiazzare alcune ricette o alcuni pasti come più vi aggrada. Tuttavia, durante le fasi ‘Diverticolite’ e ‘Diverticolosi, introduzione’, dovrete seguire i menu alla lettera, dato che sono calibrati con cura e che qualsiasi cambiamento potrebbe ritardare il miglioramento del vostro stato.

Top

Informazioni sulla nutrizione: Diverticolosi / Diverticolite

Le più recenti raccomandazioni (riferimenti) per la gestione continuata della diverticolosi e il trattamento della diverticolite si traducono in 28 obiettivi nutrizionali che devono essere raggiunti giorno dopo giorno, al fine di indurre dei cambiamenti positivi e duraturi.

Questi obiettivi possono essere così raggruppati:

  • Un apporto calorico adeguato. Proponiamo due livelli calorici per soddisfare al meglio le vostre necessità: 1700 e 2100 kcal.
  • Gli apporti raccomandati di carboidrati, grassi e proteines
  • Gli apporti ottimali di fibre, in particolare di fibre solubili
  • Gli apporti ottimali di vitamine e minerali, in particolare di sodio
  • Nessun grasso trans artificiale, e degli apporti limitati di grassi saturi, zuccheri aggiunti/concentrati e carne
  • Il numero appropriato di porzioni dei 4 gruppi della guida alimentare canadese:
    • Frutta e verdura, di cui 1 porzione di verdura verde scuro e 1 porzione di verdura arancione al giorno, in media
    • Prodotti cerealicoli, per la maggior parte integrali
    • Latticini poveri di grassi
    • Carne e sostituti, tra cui il pesce

I seguenti obiettivi aggiuntivi si applicano solamente alla diverticolite:

  • Un apporto limitato di fibre e scorie.
  • Una quantità quotidiana appropriata di alimenti da limitare (verdure fermentanti tra cui le crucifere, grano e altri semi integrali, ecc.).

La tabella seguente conferma che i nostri menu rispettano sistematicamente le raccomandazioni nutrizionali dal 23 febbraio 2012, da quando cioè abbiamo iniziato a proporli.

Top

Articoli: Diverticolosi / Diverticolite

Top

Notizie e ricette via mail

Iscriviti alla newsletter di SOSCuisine per ricevere settimanalmente ricette, consigli e ispirazioni.

La mia mail non sarà mai inviata ad una terza parte e posso ritirare il mio consenso in qualsiasi momento.

AVVERTENZA: Le informazioni fornite sul sito SOSCuisine.it non sono un consulto medico e non hanno lo scopo di permettere un’autodiagnosi. E’ sempre consigliato rivolgersi ad un professionista della salute o al vostro medico per un parere prima di intraprendere qualsiasi cambiamento nella vostra alimentazione e nel vostro stile di vita.Vedere le condizioni d’utilizzo.