Hiring EN

L’alimentazione cuore in salute

Informazioni per approfittare al meglio del vostro abbonamento

Con i nostri menu cuore in salute, avrete le migliori probabilità di successo. Per trarne il miglior giovamento possibile, prendetevi il tempo per leggere con attenzione le informazioni riportate qui sotto.

Consigli importanti e suggerimenti utili

Che cosa dovete fare

  • Se siete in sovrappeso, sappiate che anche una perdita moderata di peso potrebbe migliorare la vostra salute.
  • Per scegliere il livello calorico più adatto a voi, calcolate il vostro fabbisogno energetico stimato.
  • Per conoscere il vostro peso forma, calcolate il vostro indice di massa corporea (IMC).
  • Muovetevi! Praticare regolarmente attività fisica contribuisce a proteggere la salute del vostro cuore, riduce lo stress e favorisce il raggiungimento e il mantenimento del peso forma.
  • L’esercizio può essere intrapreso senza problemi dalla maggior parte delle persone, comprese le vittime di accidente vascolare cerebrale (AVC). Tuttavia, l’esercizio non è del tutto privo di rischi. Di conseguenza, le persone che soffrono di malattie cardiovascolari dovrebbero, prima di iniziare un programma di esercizio fisico, sottoporsi ad un esame medico completo.
  • Trovate dei modi sani di gestire il vostro stress.
  • Dormite a sufficienza.
  • Abbandonate il fumo. Il tabagismo aumenta i rischi di malattie cardiovascolari.
  • Bevete a sufficienza, ossia da 1 a 2 litri di liquidi (inclusi acqua, latte, minestre, tè, caffè, succhi, ecc.), suddivisi nell’arco della giornata.
  • Consultate il vostro medico se avete dei problemi di salute. Vi consigliamo anche di consultare un nutrizionista membro dell’ordine professionale, e di dirgli che state seguendo i menu di SOSCuisine.

A cosa dovete fare attenzione

  • Durante le compere, scegliete prodotti senza grassi trans artificiali. Accertatevi che la lista degli ingredienti non contenga olio idrogenato.
  • Moderate il vostro consumo di bevande contenenti caffeina (caffè, tè, bevande gassate, bevande energetiche, ecc.)
  • Se scegliete di assumere dell’alcol, fatelo con moderazione. Limitate il vostro consumo d’alcol a 14 consumazioni a settimana per gli uomini e 9 per le donne.

Che cosa dovete evitare

  • Se vedete l’ingrediente « sale a piacere » in una ricetta, è preferibile metterne poco o nulla, dato che il sale è associato all’ipertensione. Inoltre, evitate i prodotti lavorati poiché sono responsabili di più del 75% dell’apporto di sodio. Scegliete il più spesso possibile dei prodotti freschi e di stagione.
  • Evitate i medicinali che contengono delle grandi quantità di sodio come l’Alka Seltzer, il BromoSeltzer e il Rolaids.
Top

Domande Frequenti: Cuore in salute

Perché le mandorle sono così spesso presenti nel menu cuore e salute?

Le mandorle sono molto ricche di energia, fibre, proteine e anche di vitamine e minerali. Una piccola manciata placa la fame efficacemente. Le mandorle sono anche molto pratiche da portare con sé e irrancidiscono meno velocemente rispetto alle noci, ad esempio.

Ho il DIABETE, l’ipertensione e vorrei dimagrire. Quale menu dovrei scegliere?

Vi raccomandiamo di consultare il vostro medico e/o un nutrizionista membro dell’ordine professionale, che sono i più indicati per darvi un consiglio a questo riguardo. Detto questo, potete scegliere il menu Diabete, proposto in 3 livelli calorici: 1500, 1700 o 2100 calorie al giorno. Per dimagrire, dovete scegliere un livello calorico inferiore al vostro fabbisogno energetico. Si considera generalmente che un deficit di 500 calorie al giorno consente di perdere 1/2 chilo a settimana; questo è un calo che non crea problemi. Cliccate qui per sapere come calcolare il vostro fabbisogno energetico. Se il vostro fabbisogno è ad esempio di 2000 calorie, scegliete il menu da 1500 calorie. La maggior parte degli abbonati (donne) ai menu diabete sceglie 1500 calorie, e la maggior parte degli abbonati (uomini) sceglie 1700 calorie. Per quanto riguarda l’ipertensione, sappiate che i nostri menu Diabete contengono meno del 7% di grassi saturi, nessun grasso artificiale, pochissimo sodio (1725 mg/giorno in media), molta frutta e verdura (9 porzioni/giorno in media), rispettano le raccomandazioni della Guida alimentare canadese, e possono quindi contribuire a ridurre la vostra pressione arteriosa.

Quante volte a settimana troverò del pesce nel mio piatto se mi abbono al menu Cuore in salute? E per quanto riguarda il manzo?

Poiché questo menu assomiglia alla dieta mediterranea, troverete del pesce e dei frutti di mare circa 4 volte a settimana. Questi alimenti vanno privilegiati per il loro basso tenore calorico e per la loro ricchezza di buoni grassi essenziali. Per quanto riguarda il manzo, la sua presenza sarà più discreta, e lo troverete una o due volte a settimana, dato che questa carne rossa è una fonte ricca di grassi saturi.

Perché nei menu è presente il RISO bianco? Il riso integrale è senz’altro più ricco di fibre e pensavo che bisognasse evitare il riso bianco?

E’ vero che il riso integrale è più ricco di fibre rispetto al riso bianco. Tuttavia, dato che i nostri menu si basano sulla dieta mediterranea e che comprendono frutta, verdura, noci e legumi in grande quantità, i fabbisogni giornalieri di fibre sono già ampiamente soddisfatti. Un apporto eccessivo di fibre può rendere i movimenti intestinali troppo rapidi e impedire l’adeguata assimilazione dei nutrienti.

Top

Informazioni sulla nutrizione: Cuore in salute

Le più recenti raccomandazioni (referenze) per la salute del cuore si traducono in 40 obiettivi nutrizionali che devono essere raggiunti giorno dopo giorno, per ridurre i vostri rischi di malattie del cuore e di accidente vascolare cerebrale (AVC) e per prevenirne le recidive.

  • Un apporto calorico che favorisca il raggiungimento e il mantenimento del peso forma. Proponiamo tre livelli calorici per soddisfare al meglio i vostri bisogni: 1600, 1800 e 2100 kcal al giorno.
  • Gli apporti raccomandati di carboidrati, incluse le fibre, i grassi e le proteine.
  • Gli apporti ottimali di grassi ‘buoni’ (monoinsaturi e polinsaturi) e il rapporto ottimale tra omega-6 / omega-3
  • Nessun grasso trans artificiale, e degli apporti limitati di grassi saturi, zuccheri aggiunti/concentrati
  • Gli apporti ottimali di vitamine e minerali, in particolare di sodio, magnesio, calcio e potassio
  • Il numero appropriato di porzioni dei 4 gruppi della guida alimentare canadese:
    • Frutta e verdura, di cui 1 porzione di verdura verde scuro e 1 porzione di verdura arancione al giorno, in media
    • Prodotti cerealicoli, per la maggior parte integrali
    • Latticini poveri di grassi
    • Carne e sostituti
  • Le quantità adeguate di alimenti specificamente raccomandati (pesci grassi, soia, noci e semi, in particolare le mandorle, i legumi, l’aglio, la cipolla, ecc.)
  • Le quantità adeguate degli alimenti da limitare (caffè, alcol, dolciumi, bevande zuccherate, proteine d’origine animale, fritture, ecc.)
Top

Articoli: Cuore in salute

Top

Notizie e ricette via mail

Iscriviti alla newsletter di SOSCuisine per ricevere settimanalmente ricette, consigli e ispirazioni.

La mia mail non sarà mai inviata ad una terza parte e posso ritirare il mio consenso in qualsiasi momento.

AVVERTENZA: Le informazioni fornite sul sito SOSCuisine.it non sono un consulto medico e non hanno lo scopo di permettere un’autodiagnosi. E’ sempre consigliato rivolgersi ad un professionista della salute o al vostro medico per un parere prima di intraprendere qualsiasi cambiamento nella vostra alimentazione e nel vostro stile di vita.Vedere le condizioni d’utilizzo.