Cotolette alla milanese

19 Recensioni
82% rifarebbero questa ricetta

Scaloppine di vitello panate.

Vista la grande somiglianza con la "Wiener Schnitzel" ("scaloppina alla viennese"), si potrebbe dedurre che la cotoletta alla milanese sia stata appresa dalla cucina austriaca nel corso dell'occupazione austro-ungarica di Milano che ebbe una durata di un secolo e mezzo. La prova, però, data dagli italiani circa la paternità di questa ricetta è un menù risalente all'anno 1134 che annoverava tra le altre pietanze un "lumbulos cum panitio", ovvero, un cosciotto di vitello panato servito durante un banchetto offerto dall'abate del monastero milanese di Sant'Ambrogio. Cari amici austriaci, inviatemi pure una controprova!

Preparazione : 5 min Cottura : 10 min
230 calorie/porzione
  •  Molto facile
  • Noci ne arachidi
  • Halal
  • Bambini contenti
  • Diabetiche

Ingredienti

200 g scaloppine di vitello
1 uova
16 g pangrattato 2 cucchiai
5 g burro 1 cucchiaino
1 cucchiaio olio di semi, o d'oliva 15 mL
0.2 g sale [facoltativo] 1 pizzico
0.2 g pepe macinato [facoltativo]

Prima di cominciare

Per la buona riuscita di questa ricetta è meglio scegliere la carne di vitello da latte, più giovane e tenera di quella del vitello comune. Mettere i piatti di portata al forno e riscaldare a temperatura minima: al momento di servire devono essere caldi.

Metodo

  1. Distendere le fette di carne e colpire con un batticarne a martello o un pestello a base piatta per rendere tenere le scaloppine. Praticare dei taglietti sui bordi di ciascuna fetta per non farle arricciare durante la cottura.
  2. Preparare 2 piatti fondi: uno per l'uovo da sbattere leggermente e l'altro per il pangrattato. Prendendo una scaloppina alla volta, immergere nell'uovo e far sgocciolare l'eccedenza, dunque, passare nel pangrattato sui 2 lati.
  3. Riscaldare l'olio in una padella a fuoco medio-alto. Aggiungere le scaloppine e cuocere fino a quando diventano dorate, ovvero, 4 minuti per lato. Salare e pepare. Servire sui piatti caldi.

Osservazioni

È possibile utilizzare l'uovo sbattuto che rimane inutilizzato per cuocere un'omelette da servire di contorno alle cotolette.

Tabella valori nutrizionali

per 1 porzione (90 g)

Quantità

Valore quotidiano

Calorie

230

Grassi

11 g

17 %

Saturi 2.6 g
+ Trans 0.2 g

14 %

Colesterolo

160 mg

Sodio

130 mg

6 %

Carboidrati

6 g

2 %

Fibre

0 g

1 %

Zuccheri

1 g

Carboidrati netti

6 g

Proteine

24 g

Vitamina A

5 %

Vitamina C

0 %

Calcio

3 %

Ferro

8 %

Allegazioni

Questa ricetta è :
Senza  :
Zuccheri aggiunti
Eccellente fonte di  :
Niacina, Selenio, Vitamin B12
Buona fonte di  :
Acido pantotenico, Folati, Fosforo, Vitamina B2, Vitamina B6, Vitamina E, Zinco
Fonte di  :
Ferro, Magnesio, Omega-3, Omega-6, Potassio, Vitamina B1, Vitamina D, Vitamina K
Povera di  :
Sodio

Scambi diabete

1 porzione di questa ricetta equivale a :
Gruppo alimentare Scambi
Amidi ½
Carne e alternative 3
Grassi 1 ½

The cost of recipes often goes down by as much as 30%-50% depending upon the weekly Flyers. Imagine how much you could save on a full grocery cart!

Abbonati al nostro servizio PREMIUM e risparmia sulla tua spesa

I want to maximize my savings * Based on an average-sized household of 2.5 people

Scrivi una recensione

Devi essere collegato per scrivere una recensione

Recensioni dei membri

19 Recensioni (19 soltanto con voto ) 82% rifarebbero questa ricetta

Questa ricetta è nelle seguenti categorie

Vitello | Pietanze | Fonti di omega-3 | Halal | Povere di sodio | Diabetiche | Veloci in padella | Italiane

La nostra newsletter settimanale include:

  • Il tuo nuovo menu
  • Ricette e consigli su come mangiare sano
  • Ogni tanto, promozioni su prodotti e servizi di SOSCuisine e alcuni partner di fiducia
  • Ogni tanto, inviti ad aiutare la ricerca scientifica, rispondendo a sondaggi o participando a studi
  • Il tuo indirizzo email non sarà mai trasmesso a terzi e potrai ritirare il tuo consenso in qualsiasi momento.
SOSCuisine, 3470 Stanley, bureau 1605, Montréal, QC, H3A 1R9, Canada.