An Error Occurred: Internal Server Error

Oops! An Error Occurred

The server returned a "500 Internal Server Error".

Something is broken. Please let us know what you were doing when this error occurred. We will fix it as soon as possible. Sorry for any inconvenience caused.

5 alimenti che fanno bene al cuore

27 febbraio, 2018 ,

L’alimentazione è un fattore che incide in modo rilevante sul rischio di sviluppare una malattia cardiovascolare. La prevenzione è fondamentale, anche perché questo tipo di malattia rappresenta oggi una delle principali cause di decesso in Italia. Un’alimentazione salutare per il cuore inizia con degli alimenti chiave da integrare nella nostra quotidianità. Ecco alcuni suggerimenti.

Dieta vegana e 400 ricette vegetaliane

Mirtilli

Il mirtillo è ricchissimo di flavonoidi, dei potenti antiossidanti che hanno un effetto protettivo per il cuore. Il mirtillo è il frutto con la maggior capacità antiossidante. Si ritiene che possa contribuire a ridurre l’accumulo di LDL (il colesterolo cattivo) sulla parete delle arterie. La quantità consigliata è tra 75 e 150 g al giorno, da consumare fresco, congelato o essiccato.

Psillio

Lo psillio è una valida fonte di fibre solubili. Questo tipo di fibre può aiutare a ridurre l’assimilazione del colesterolo a livello intestinale. Cercate di assumerne almeno 2 cucchiai da tavola al giorno, suddivisi in due dosi. Si può mescolare lo psillio nell’acqua o aggiungerlo alle pietanze.

Olio d’oliva

Olive Oil, l'huile d'olive

L’olio d’oliva è una buona fonte di acidi grassi monoinsaturi, che avrebbero l’effetto di ridurre il colesterolo LDL e di incrementare l’HDL (il colesterolo buono). Viene apprezzato anche per i suoi composti fenolici, che svolgono un’azione protettiva per il cuore grazie al loro potere antiossidante. Anche se l’olio d’oliva possiede moltissime virtù, dobbiamo sempre tenere a mente che è una fonte di lipidi (grassi), e deve quindi essere consumato con moderazione.

Mandorle

Le mandorle sono ricche di fitosteroli, che hanno l’effetto di ridurre il colesterolo LDL, e di vitamina E, che ha proprietà antiossidanti. Il consiglio è di consumarne tutti i giorni, al naturale o sotto forma di burro. La quantità raccomandata è di 25-30 g (2-3 cucchiai da tavola) al giorno.

Salmone

Il salmone è apprezzato per il suo elevato tenore di acidi grassi omega 3 e per il basso contenuto di mercurio. Quando possibile è sempre meglio scegliere il salmone selvaggio, poiché in tal modo evitiamo di assumere diverse sostanze inquinanti. In genere il salmone selvaggio fresco è disponibile da maggio ad agosto. Potete anche acquistarlo surgelato, e consumarlo poi nel corso dell’anno. I benefici degli omega 3 sono numerosi, ma vogliamo sottolineare in particolar modo la loro capacità di ridurre i trigliceridi ematici. Cercate di consumarne una porzione di 150 g almeno due volte a settimana.

I menu Colesterolo/Ipertensione possono aiutarvi ad integrare nella vostra alimentazione gli alimenti salutari per il cuore!

The following two tabs change content below.

Autori

Marie-Maxime Bergeron

Marie-Maxime Bergeron

Registered Dietitian, RD at nutriconsult.ca/

La pietra angolare del mio approccio consiste nel modificare i comportamenti alimentari in modo graduale e adattare questi ultimi alla situazione dei miei pazienti. L’obiettivo è mangiare bene per il piacere e per la salute, è tutto inizia facendo ritorno alla semplicità nelle nostre abitudini. Dieci anni fa mi sono laureata presso l’Università di Montréal e da quel momento ho iniziato a offrire dei servizi di counseling in nutrizione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

An Error Occurred: Internal Server Error

Oops! An Error Occurred

The server returned a "500 Internal Server Error".

Something is broken. Please let us know what you were doing when this error occurred. We will fix it as soon as possible. Sorry for any inconvenience caused.