Come lavare frutta e verdura per eliminare i pesticidi

2 luglio, 2018 ,

Prima di addentare la frutta e la verdura, assicuratevi di pulirla bene per rimuovere tutta la polvere e la sporcizia, e per sbarazzarvi di almeno una parte dei pesticidi presenti sulla superficie.

Se non potete seguire i consigli di acquisto dell’Environmental Working Group (EWG), che permettono di evitare la frutta e la verdura più contaminate dai pesticidi, queste raccomandazioni sono ancora più importanti. Ecco i nostri suggerimenti:

1. Lavate la frutta e la verdura quando siete pronti a mangiarle, non troppo tempo prima. È consigliabile lavare prima e tagliare dopo, per non perdere gran parte delle sostanze nutritive idrosolubili.

2. Usate una spazzola per i prodotti a polpa soda (carote, mele, meloni ecc.). Non lasciate gli alimenti nell’acqua troppo a lungo (uno o due minuti al massimo). Asciugateli bene dopo il lavaggio. Asciugate le insalate e i frutti di bosco con una centrifuga per insalata o con carta assorbente.

3. Un semplice risciacquo con acqua fredda rimuove gran parte dei residui di pesticidi dalla buccia.

L’aggiunta di bicarbonato di sodio (un cucchiaio per litro) o di aceto bianco (una parte di aceto e due parti di acqua) all’acqua rimuove anche eventuali tracce di cera. Alcune persone aggiungono piccole quantità di sapone organico per i piatti, ma io preferisco l’aceto o il bicarbonato. In ogni caso, sciacquate bene gli alimenti prima di mangiarli.

4. Può essere utile usare uno spruzzatore. Potete acquistare dei prodotti già pronti, oppure li potete preparare in casa mescolando 1 cucchiaio di succo di limone, 2 cucchiai di bicarbonato e 250 ml di acqua. Versate il composto in una ciotola e mescolate fino a quando il bicarbonato si scioglie. Potete conservare la soluzione ottenuta in uno spruzzatore.

5. Eccezioni: i funghi non devono essere lavati. Vanno solamente “tamponati” con un canovaccio pulito o un tovagliolo di carta. Questo è tutto. Non aggiungere sapone, aceto o bicarbonato all’acqua usata per lavare i frutti di bosco, e lasciarli in ammollo per non più di 30 secondi.

The following two tabs change content below.

Autori

Cinzia Cuneo

Cinzia Cuneo
Cofondatrice e presidente di Sukha Technologies Inc.
Italiana di nascita e canadese d’adozione, Cinzia ha deciso di coniugare le sue competenze professionali e la sua passione per la buona tavola sviluppando un servizio per aiutare i numerosi «aventi bisogno» a riprendere il controllo della loro alimentazione. Così è nata SOSCuisine. Ingegnere di formazione al Politecnico di Torino, Cinzia ha conseguito un Master’s Degree in scienze applicate all’École Polytechnique de Montréal.

Cinzia Cuneo

Articoli recenti diCinzia Cuneo (vedi tutti)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito web utilizza dei cookie per offrire la migliore esperienza utente e assicurare buone prestazioni, la comunicazione con i social network o la visualizzazione di annunci pubblicitari. Cliccando su "ACCETTO", acconsenti all'uso dei cookie in conformità con la nostra politica sulla privacy.

La nostra newsletter settimanale include:

  • Il tuo nuovo menu
  • Ricette e consigli su come mangiare sano
  • Ogni tanto, promozioni su prodotti e servizi di SOSCuisine e alcuni partner di fiducia
  • Ogni tanto, inviti ad aiutare la ricerca scientifica, rispondendo a sondaggi o participando a studi
  • Il tuo indirizzo email non sarà mai trasmesso a terzi e potrai ritirare il tuo consenso in qualsiasi momento.
SOSCuisine, 3470 Stanley, bureau 1605, Montréal, QC, H3A 1R9, Canada.