Come scegliere i cereali a colazione

27 luglio, 2017

Muesli, cereali di soia e lino, fiocchi di crusca, avena croccante … Può essere difficile sapere cosa scegliere di fronte alle centinaia di cereali per la colazione che troviamo sugli scaffali dei supermercati.

Come fare allora per scegliere il prodotto migliore?
Guardate sulla confezione la tabella con i valori nutrizionali e scegliete in base a questi 4 criteri:

  • Fibre: Più di 3 g per porzione (per facilitare la regolarità intestinale)
  • Proteine: Circa 3 g per porzione (per sostenervi fino all’ora di pranzo)
  • Grassi: Meno di 3 g per porzione (poiché bisogna limitare i grassi)
  • Zuccheri: Meno di 5 g per porzione (poiché bisogna limitare lo zucchero)

E non dimenticate di controllare le dimensioni delle porzioni, che possono variare anche di molto tra una marca e l’altra.

Se volete avere del tutto sotto controllo la quantità di grassi e zuccheri nei vostri cereali, il modo migliore è quello di preparare la vostra Granola casalinga!

Granola casalinga

Granola casalinga

Vedere la ricetta >>

Menu per dimagrire

The following two tabs change content below.

Autori

Cinzia Cuneo

Cinzia Cuneo
Cofondatrice e presidente di Sukha Technologies Inc.
Italiana di nascita e canadese d’adozione, Cinzia ha deciso di coniugare le sue competenze professionali e la sua passione per la buona tavola sviluppando un servizio per aiutare i numerosi «aventi bisogno» a riprendere il controllo della loro alimentazione. Così è nata SOSCuisine. Ingegnere di formazione al Politecnico di Torino, Cinzia ha conseguito un Master’s Degree in scienze applicate all’École Polytechnique de Montréal.

Cinzia Cuneo

Articoli recenti diCinzia Cuneo (vedi tutti)

Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *