La farinata: una torta salata della tradizione ligure

28 ottobre, 2019 ,

La farinata è una torta salata preparata con farina di ceci. Le sue origini risalgono al Medio Evo, ed è ancora oggi molto apprezzata nel nord-ovest dell’Italia. Andiamo alla scoperta di questo alimento tipico della costa ligure e della Toscana.

Che cos’è la farinata?

La farinata è preparata con ingredienti molto semplici: farina di ceci, acqua, sale e olio di oliva. D’altra parte il suo nome significa proprio “fatta di farina”. Per prepararla si mescolano assieme gli ingredienti, lo so lascia riposare a lungo e poi si versa la miscela formando un sottile strato di 4mm in una teglia unta con olio di oliva. La tradizione impone di cuocere la farinata in una grande teglia rotonda di rame stagnato nel forno a legna (vedere il video qui sotto). La farinata assume un colore dorato e leggermente bruciato in alcuni punti. Viene tradizionalmente tagliata a fette triangolari irregolari e mangiata senza farcitura. Le fette di farinata possono essere aromatizzate con rosmarino fresco, pepe e sale marino. La farinata va gustata sul posto. Quando si raffredda non è altrettanto gustosa, e riscaldandola non si ottengono grandi risultati. È in effetti un tipico esempio di “street food” da consumare al momento.

Durante l’ultimo passaggio in Italia di SOSCuisine, siamo andati a degustare la farinata presso il famoso ristorante savonese “Vino e farinata”, uno storico locale aperto nel 1856. Ecco come viene preparata:

Le origini

Come molte altre ricette tradizionali, la farinata è presente anche in altre regioni, sebbene con alcune varianti, ma è originaria di Genova, in Liguria. Anche a Nizza, in Francia, si prepara una torta salata con gli stessi ingredienti della farinata, detta “socca”. La vera storia della farinata è ancora ignota. Secondo una leggenda, sarebbe stata scoperta per caso durante una tempesta che aveva provocato dei danni alla stiva di una galea genovese che trasportava ceci. Nella furia degli elementi i ceci si rovesciarono a terra, assieme a dei barilotti d’olio e all’acqua salata del mare penetrata nella stiva. La purea che si era così formata si asciugò sotto il sole, creando la prima farinata. Questo incidente avrebbe avuto luogo nel 1284 nella battaglia della Meloria, che vide i genovesi sconfiggere i pisani. I genovesi avrebbero quindi ripreso e perfezionato questa ricetta, chiamandola “l’oro di Pisa” per schernire gli avversari. Un’altra leggenda narra che sarebbe stata inventata da dei soldati romani che facevano arrostire dei ceci su uno scudo.

La farina di ceci

La farina di ceci ha il 40% in più di proteine e contiene il quadruplo di fibre rispetto alla farina tradizionale. Se non riuscite a trovarla al supermercato, potete provare a rivolgervi a un negozio di alimenti naturali.

Ecco come preparare la farinata fatta in casa:

Farinata

Farinata

Farinata

Vedere la ricetta >>

The following two tabs change content below.

Autori

Jeanne Dumouchel

Jeanne Dumouchel

Laureata in Comunicazione e culture digitali presso l’Université du Québec à Montréal (UQAM), Jeanne gestisce i vari social network di SOSCuisine dal 2016. Collabora pure alla creazione di contenuto originale sul blog. Jeanne è un’utilizzatrice assidua dei servizi di SOSCuisine grazie ai quali mangia meglio ogni giorno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *