Photo: Pexels, Pixabay, ©

Il riflesso gastro-colico, ciò che ci fa correre in bagno dopo aver mangiato

30 luglio, 2018 , ,

Il sistema digerente è un organo piuttosto lungo, nella misura di 6 metri per l’intestino tenue e di 1,5 metri per l’intestino crasso (colon). Per questo motivo la digestione di un alimento può richiedere tra le 12 e le 48 ore dal momento in cui lo si ingerisce fino a quando lo si evacua. È fisicamente impossibile che un alimento possa compiere questo tragitto lungo il nostro sistema digerente in un tempo minore.

Allora come si spiega il fatto che alcuni alimenti ci danno l’impressione di attraversarlo direttamente? Ho qui pronta una risposta per voi: a causa del riflesso gastro-colico.

Un riflesso?

Il riflesso gastro-colico ha il compito di informare l’intestino crasso che stiamo mangiando, e che pertanto deve fare spazio per permettere la digestione di nuovi alimenti. Nelle persone che soffrono di sindrome del colon irritabile questo riflesso può essere particolarmente intenso e provocare dei sintomi fastidiosi, come l’urgenza di evacuare o la diarrea.

In effetti ciò che avviene è che il semplice fatto di mangiare attiva il riflesso, mentre il tipo di alimenti che mangiamo ha poco o nessun effetto su questo segnale. Tranne alcune eccezioni: ad esempio mangiando un pasto ricco di grassi (come quello dei fastfood), il riflesso si può accentuare e causare dei sintomi più intensi nelle persone maggiormente sensibili. Se avete mangiato degli alimenti ricchi di FODMAP* nella prima parte della giornata, o anche il giorno precedente, potrebbero anch’essi concorrere ad intensificare i vostri sintomi. A seconda della famiglia di FODMAP che avete assunto, ciò può verificarsi con un maggior richiamo di acqua verso il colon (che causa la diarrea), o con un aumento della produzione di gas (che causa flatulenza) .

Soluzioni?

Per ridurre i sintomi fastidiosi e gestire meglio i vostri pasti vi suggerisco di redigere un diario alimentare e di lavorare con un nutrizionista per identificare gli alimenti, o il gruppo di alimenti, che provocano il problema. Poiché la digestione di un alimento è un processo che si protrae per diverse ore, è fondamentale ricordarsi gli alimenti assunti nei pasti precedenti.

Avete bisogno di un accompagnamento più mirato? Date un’occhiata al nostro servizio VIP nutrizionista.

*I FODMAP sono dei glucidi che fermentano nell’intestino, in parte responsabili dei sintomi nelle persone che soffrono di colon irritabile. Per maggiori informazioni, leggete quest’articolo.


Fonti

Autori

Jef L'Ecuyer
Nutrizionista/dietista, membro dell'OPDQ e dei Dietisti del Canada, Jef propone una visione semplice, efficace e pratica riguardo la pianificazione dei pasti quotidiani.

37 commenti a “Il riflesso gastro-colico, ciò che ci fa correre in bagno dopo aver mangiato”

23 marzo, 2020 cerrai mauro disse:

Temo proprio di avere il colon irritabile dal momento che dopo un lasso di tempo abbastanza breve sento il bisogno di evacuare.QUESTO MI ACCADE DA QUANDO HO AVUTO UNA POLMONITE PER DEBELLARE LA QUALE SONO RICORSO ALL’USO ABBASTANZA COSPICUO DI ANTIBIOTICI. Può essere stata questa la causa? E cosa devo fare?Complessivamente ed a parte questo disturbo sono in perfetta salute.

Cinzia Cuneo
23 marzo, 2020 Cinzia Cuneo disse:

Buongiorno Mauro,
I cambiamenti del nostro microbiota possono generara disturbi di questi tipo. La invito a provare la dieta FODMAP e vedere se le dà dei buoni risultati.

6 novembre, 2020 Lina disse:

Bonasera ho problemi che quando mangio avverto subito lo stimolo di correre in bagno c’è qualcosa che posso fare?? Grazie

Cinzia Cuneo
17 novembre, 2020 Cinzia Cuneo disse:

Buongiorno Lina,
Nel suo caso potrebbe valer la pena di provare l’alimentazione povera di FODMAP, ancora meglio se accompagnata da un nutrizionista esperto. La invito a leggere la scheda descrittiva del nostro servizio VIP: https://www.soscuisine.it/vip-nutrizionista/

16 aprile, 2021 Silvia Matta disse:

Io.celiaca da un anno a questa parte.e un periodo di stress molto intenso jo questo problema.di giorno e di notte…c’e’ un rimedio naturale che mo possa aiutare un’erba una tisana ..sto prendendo Prolife una fiala al giorno ma non basta

Cinzia Cuneo
22 aprile, 2021 Cinzia Cuneo disse:

Buongiorno Silvia,
Purtroppo non esistono pillole o tisane che risolvano miracolosamente questo problema. Occorre tenere un diario e lavorare con un nutrizionista/dietista esperto.

20 aprile, 2021 Marta Giommetti disse:

Buonasera, ogni volta che mangio pane, pasta, pizza, biscotti ecc dopo 10 /15 minuti sento il bisogno di andare in bagno. Può essere un’ intolleranza?

Cinzia Cuneo
22 aprile, 2021 Cinzia Cuneo disse:

Buongiorno Marta,
Una reazione istantanea a un alimento (meno di 15 minuti) di solito indica l’intervento del sistema immunitario (in reazione a una proteina nel cibo) o una reazione biochimica a un componente del cibo. Non è un’intolleranza alimentare che si manifesta nell’intestino.
La reazione allergica può manifestarsi come sintomi gastrointestinali come dolore acuto allo stomaco, vomito o diarrea.
Se sono più di 15 minuti, potrebbe essere il riflesso gastrocolico che invia un messaggio al colon per fare spazio al pasto imminente.
Nel suo caso, lei sembra aver identificato un problema con prodotti a base di grano e varrebbe la pena di proseguire l’investigazione con un medico e un nutrizionista. Le ricordo che possiamo aiutarla col nostro servizio VIP https://www.soscuisine.it/vip-nutrizionista/

17 agosto, 2021 Paolo disse:

Vado spesso in bagno, feci morbide. Può compromettere la cura anti ansia? Grazie.

Cinzia Cuneo
5 settembre, 2021 Cinzia Cuneo disse:

Buongiorno Paolo,
Difficile rispondere senza più dettagli, ma probabilmente no.

20 ottobre, 2021 Roxy disse:

Quando mangio cioccolato fondente vado subito in bagno diarrea… come mai?

Cinzia Cuneo
20 ottobre, 2021 Cinzia Cuneo disse:

Buongiorno Roxy,
Come spiegato precedentemente, una reazione istantanea a un alimento farebbe pensare all’intervento del sistema immunitario (allergia). Le consiglio di investigare bene.

6 novembre, 2021 Rosa Spagnuolo disse:

Buongiorno, da 2 settimane ad oggi, mi succede che dopo aver mangiato devo correre in bagno (almeno un’ora dopo) premetto che una sera di due settimane prima mangiai 3 cozze crude. Può essere che mi abbiano fatto male? Se si perché così a lungo? Sto prendendo dei fermenti lattici. Grazie

Cinzia Cuneo
7 novembre, 2021 Cinzia Cuneo disse:

Buongiorno,
Non si può escludere una correlazione diretta, ma non è nemmeno certo che i 2 fenomeni saino correlati.

27 novembre, 2021 Elena disse:

Ciao allora dopo un intervento di colecisti non riesco a mangiare niente. Per di più mi fa male la panacea e quando bevo acqua o prendo le gocce per ansia li sento direttamente nell intestino. Sto male da 8 meseo fatto un sacco di esami e non risulta niente che non va. Non so cosa fare?

27 novembre, 2021 Elena disse:

Ciao sono Elena 8 mesi fa o avuto un intervento di colecisti. Non riesco a riprendere. O dolori di pancia non posso mangiare niente. Sto peggio di prima. Quando bevo acqua o prendo le gocce per ansia li sento direttamente nell intestino? Non so più cosa fare?

Cinzia Cuneo
1 dicembre, 2021 Cinzia Cuneo disse:

Buongiorno Elena,
Le consiglio di consultare un nutrizionista esperto di problemi gastrointestinali.

7 dicembre, 2021 Lorenzo disse:

Penso che i problemi digestivi fanno soffrire molta gente
..E anche per i medici è molto difficile individuare il vero problema visto che tutta la parte digestiva è il nostro secondo cervello..può dipendere da tutto ed è difficile capire. Le persone dovrebbero tenere un quaderno e scrivere se stanno male..e cosa hanno mangiato anche il giorno prima….penso che l’aiuto di un buon coscienzioso medico ci vuole…ma molta importanza è capire da soli le cose per stare meglio

Cinzia Cuneo
8 dicembre, 2021 Cinzia Cuneo disse:

Buongiormo Lorenzo,
Siamo d’accordo con lei sull’importanza di osservarsi bene e tenere un diario alimentare per capire meglio cosa ci succede.

27 dicembre, 2021 Anna C. disse:

Io è da 6 mesi a questa parte che soffro di mal di pancia piuttosto al basso ventre, avverto borborigmi e lo stimolo di andare in bagno senza però fare nulla, lo avverto maggiormente dopo mangiato qualsiasi cosa mangi è sempre così, ho anche tolto il lattosio perché sono intollerante ma il problema persiste, anche dopo aver svuotato sento come se non avessi svuotato completamente

Cinzia Cuneo
1 gennaio, 2022 Cinzia Cuneo disse:

Buongiorno Anna,
Le consigliamo di rivolgersi a un nutrizionista esperto in problemi gastrointestinali.

8 gennaio, 2022 Cristian disse:

Salve io ho un problema abbastanza fastidioso soffro di Disbsiosi intestinale(che non ne riesco ad uscire) e molte volte quando mangio un cibo di sera la mattina lo ritrovo subito nelle feci intero(anche se magari ceno alle 22 e mi alzo alle 4 per andare al lavoro), ieri per esempio mi è capitato che ho mangiato una cosa a pranzo e dopo nemmeno 4/5 ore ho ritrovato nelle feci alimenti interi ed era un alimento che non mangiavo da molti mesi.. mi capita troppo spesso di mangiare ma di avere sempre lo stomaco vuoto come se il mio stomaco di svuotasse di colpo o molte volte quando mangio qualcuno non mi basta mai il vino che mangio ma allo stesso tempo improvvisamente ma sento come di avere un blocco allo stomaco… Altre volte mi capita di trovare nelle feci cibi che avevo mangiato settimane prima ..sono un ragazzo di 31 anni iperinsulinemico con gastrite diverticoli ecc con ulcere allo stomaco che purtroppo ho difficoltà a curare a causa di un intolleranza a molti farmaci anche i più blandi a qualche consigli?

Cinzia Cuneo
9 gennaio, 2022 Cinzia Cuneo disse:

Buongiorno Cristian, Il solo consiglio che possiamo darle è di consultare un nutrizionista esperto in problemi gastrointestinali per esaminare in dettaglio la sua situazione e aiutarla a trovare una soluzione.

14 gennaio, 2022 Chiara disse:

Salve, ogni volta subito dopo i pasti ho bisogno di correre in bagno e ogni volta ho la diarrea. Nell’ultimo mese se mangio gli spinaci ho forti crampi allo stomaco e sudorazione seguita da una forte diarrea che si protrae per diverse ore. Cosa posso fare?

Cinzia Cuneo
20 gennaio, 2022 Cinzia Cuneo disse:

Buongiorno Chiara,
Purtoppo non possiamo consigliarle altro che di parlarne al suo medico. Col nostro servizio VIP ed un’analisi approfondita del suo caso potremmo aiutarla meglio.

22 gennaio, 2022 Alessandra disse:

Buonasera, sin dall’adolescenza mi hanno diagnosticato un colon irritabile ma con dei sintomi abbastanza blandi. Adesso ho 27 anni e credo che il problema si sia accentuato. Mi capita spesso di terminare il pasto e dopo pochissimi minuti avvertire vibrazioni al basso ventre e la sensazione urgente di andare in bagno emettendo feci completamente liquide. Ho fatto diverse terapie, tra cui debridat e lexil, quest’ultimo molto efficace ma da circa un mese ho sospeso la cura e i sintomi sono tornati.
Potrebbe essere riflesso gastro-colico accentuato?

Cinzia Cuneo
22 gennaio, 2022 Cinzia Cuneo disse:

Buongiorno Alessandra,
Come già spiegato in risposta a simili domande, una reazione istantanea a un alimento di solito indica l’intervento del sistema immunitario o una reazione biochimica a un componente del cibo. Se invece si tratta di una reazione dopo 15 minuti potrebbe essere il riflesso. Ad ogni buon modo, dal momento che le è stao diagnosticato il colon irritabile la invito ad adottare la dieta FODMAP. Se vuole un aiuto esperto le segnalo il nostro servizio VIP: https://www.soscuisine.it/vip-nutrizionista/

26 gennaio, 2022 Patrizia disse:

Buongiorno mio figlio di 16 anni da settembre ha problemi all’intestino, gli ” pizzica” con dolori a basso ventre,ci sia rivolti a un gastroenterologo, il quale dopo aver fatto alcuni esami ci ha detto che mio figlio è intollerante al lattosio ed ha l’intestino irritabile.
Detto questo la mattina,anche se non mangia alimenti con il lattosio,se mangia anche solo biscotti è costretto ad andare in bagno con mal di pancia e diarrea.
Ho notato che soprattutto con la frittura peggiora.
Visto che è stato sempre magro ,ma mai avuto questi fastidi ,adesso è un po dimagrito e non riesce a prendere peso.
Anche con l’aiuto di una nutrizionista, la mattina non può fare colazione, perché?

Cinzia Cuneo
27 gennaio, 2022 Cinzia Cuneo disse:

Buongiorno Patrizia,
Se suo figlio ha il colon irritabile effettivamente anche o biscotti possono dargli dei problemi. Ha provato a seguire la dieta FODMAP in maniera rigorosa per un paio di settimane?

31 gennaio, 2022 Italo43 disse:

Si puo’ avere un elenco di cibi dettagliato (semplificato), colazione,pranzo e cena
che puo’ assumere chi soffre di colon irritabile..senza essere gastroenterologo..?
Grazie.

Cinzia Cuneo
1 febbraio, 2022 Cinzia Cuneo disse:

Buongiorno,
Esiste una lista degli alimenti da evitare https://media.soscuisine.com/pdf/fodmap/DietaFodmap_ListaDegliAlimentiDaEvitare-small.pdf e una lista di quelli da preferire https://media.soscuisine.com/pdf/fodmap/DietaFodmap_ListaDegliAlimentiPermessi-small.pdf. Tenga presente però che nel caso della maggior parte degli alimenti occorre attenersi a delle precise quantità. Per saperne di più la invitiamo a procurarsi il nostro libro: https://www.soscuisine.it/libro-la-dieta-fodmap/. Per facilitare l’adozione della dieta, la invitiamo ad abbonarsi ai nostri menù https://www.soscuisine.it/dieta/fodmap-colon-irritabile/

16 maggio, 2022 Giuseppe disse:

Buongiorno facendo una vita stressante dopo qualche minuto dopo aver mangiato sento di andare tranquillamente in bagno ma non vado a diarrea ma vado normale come potrei fare ?

Cinzia Cuneo
3 giugno, 2022 Cinzia Cuneo disse:

Buongiorno Giuseppe,
Ha provato a fare delle attività di rilassamento? Tipo yoga, tai-chi, meditazione?

18 maggio, 2022 Nadia cera disse:

Salve un problema di IGE constantemente alte, con valori che oscillano 1250/1400 come si risolve? I sintomi sono molto invalidanti : tremori costanti interni ed esterni con una inspiegabile remissione dopo le 18:00 e prurito migrante tenuto a bada con antistaminico a intervalli di 3 gg. Gastrite con HelicoBacteri e nausea tenuta a bada con Levopraid (!!!!) per 12 anni (!!!!!!!). Ora (dopo 3 episodi di tromboflebite superficiale indotta dal farmaco!) con delle gocce a base di zenzero. Come si abbassano le IGE? Fatto in ospedale, test allergici su diversi alimenti ma non siamo venuti a capo di nulla. Grazie.

Cinzia Cuneo
3 giugno, 2022 Cinzia Cuneo disse:

Buogiorno Nadia,
è difficile rispondere senza un’analisi approfondita del suo caso. Le consiglierei il servizio VIP Nutrizionista.

21 giugno, 2022 Martina disse:

Buongiorno. Da più di un mese soffro di colon irritato. Ho già fatto un’ecografia all’addome, analisi del sangue e delle feci e non risulta nulla. Il gastroenterologo mi ha consigliato una cura di 29 giorni con delle pillole e sembrava andar meglio. Al termine della cura, però, ho ricominciato ad andare in bagno (feci molle) anche tre volte al giorno. Potrebbe essere dovuto ad uno stato di ansia o ad un’intolleranza?
Grazie mille

Cinzia Cuneo
1 luglio, 2022 Cinzia Cuneo disse:

Buongiorno Martina, se soffre di colon iriitabile le consigliamo di seguire la dieta FODMAP.

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito web utilizza dei cookie per offrire la migliore esperienza utente e assicurare buone prestazioni, la comunicazione con i social network o la visualizzazione di annunci pubblicitari. Cliccando su "ACCETTO", acconsenti all'uso dei cookie in conformità con la nostra politica sulla privacy.

La nostra newsletter settimanale include:

  • Il tuo nuovo menu
  • Ricette e consigli su come mangiare sano
  • Ogni tanto, promozioni su prodotti e servizi di SOSCuisine e alcuni partner di fiducia
  • Ogni tanto, inviti ad aiutare la ricerca scientifica, rispondendo a sondaggi o participando a studi
  • Il tuo indirizzo email non sarà mai trasmesso a terzi e potrai ritirare il tuo consenso in qualsiasi momento.
SOSCuisine, 3470 Stanley, bureau 1605, Montréal, QC, H3A 1R9, Canada.