Rosso Paprika

2 ottobre, 2010

La Paprika, detta anche « pepe rosso », è una spezia in polvere ottenuta a partire dal frutto maturo, essiccato e macinato del peperone dolce con lo stesso nome. Questo legume è un parente vicino del peperone rosso comune, ma è un po’ più piccolo, meno carnoso e più saporito.

I peperoni e i peperoncini sono originari dell’America del Sud e Centrale. Via via che i conquistadores spagnoli e portoghesi si stabilivano e coltivavano le terre americane, scoprivano l’incredibile diversità di forme e dimensioni di peperoni e peperoncini, tanto più che sono semplici da incrociare, permettendo di creare delle nuove forme e tutta una gamma di sapori più o meno piccanti.

Le specie di peperoni più dolci trovarono la loro terra d’elezione nel sud dell’Europa, dove potevano essere utilizzati tutto l’anno, freschi, secchi, o in polvere, al posto del pepe, che era molto più costoso. In Ungheria, le condizioni climatiche sono ideali: primavera leggermente piovosa, estate secca e calda. Sono perciò gli ungheresi i veri specialisti della paprika, sia dolce che piccante.

Il sapore e la qualità variano a seconda che si utilizzi tutta o una parte della pianta; la paprika migliore si ottiene solamente a partire dai baccelli. Quando si aggiungono anche i semi, il gusto diventa più piccante e leggermente amaro. La parola paprika, adottata dagli ungheresi, ma che deriva dal serbo-croato «paprena», significa «quello che pizzica»,

Come per tutte le spezie, l’aroma perde d’intensità col tempo. E’ quindi preferibile comprarne delle piccole quantità che andranno conservate dentro un vasetto opaco, in un luogo fresco e al riparo dalla luce.

Ecco alcune delle ricette che mettono la paprika in primo piano:

The following two tabs change content below.

Autori

Cinzia Cuneo

Cinzia Cuneo
Cofondatrice e presidente di Sukha Technologies Inc.
Italiana di nascita e canadese d’adozione, Cinzia ha deciso di coniugare le sue competenze professionali e la sua passione per la buona tavola sviluppando un servizio per aiutare i numerosi «aventi bisogno» a riprendere il controllo della loro alimentazione. Così è nata SOSCuisine. Ingegnere di formazione al Politecnico di Torino, Cinzia ha conseguito un Master’s Degree in scienze applicate all’École Polytechnique de Montréal.

Cinzia Cuneo

Articoli recenti diCinzia Cuneo (vedi tutti)

Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *