Viaggio al centro di Slow Food

28 ottobre, 2019 ,

Durante il nostro ultimo viaggio in Italia, abbiamo avuto un incontro di lavoro molto interessante presso l’ufficio del fondatore e presidente di Slow Food, Carlo Petrini, presso la sede dell’Università di Scienze Gastronomiche di Pollenzo (Bra). Coloro che ci seguono da anni sanno che la nostra collaboratrice Éloïse Vincent si è laureata col massimo dei voti in questa scuola.

I locali occupati dall’UNISG si trovano principalmente in una vecchia dimora di campagna molto apprezzata da Carlo Alberto, re di Sardegna.

I nostri lettori sanno anche che condividiamo gli stessi valori di Slow Food: sovranità alimentare, etica della catena di approvvigionamento e qualità dei prodotti. Perché l’obiettivo principale di questo movimento fondato nel 1986 in risposta all’invasione dei “fast food” e all’omogeneizzazione culinaria, è proprio educare i cittadini di tutto il mondo sull’importanza di mangiare in modo responsabile. Ciò consiste nel favorire la produzione e il consumo di cibo che è ottimo dal punto di vista del gusto, rispettoso delle tipologie alimentari, degli ecosistemi e della biodiversità, garantendo allo stesso tempo che i produttori possano vivere in buone condizioni.

Per saperne di più sulla filosofia alla base di questo movimento riconosciuto dall’Organizzazione delle Nazioni Unite per l’alimentazione e l’agricoltura (FAO), vi invito a leggere il libro “Buono, pulito e giusto: etica di sovranità gastronomica e alimentare “, scritto dal suo fondatore, Carlo Petrini.

Il logo di Slow Food è una lumaca che simboleggia il movimento lento. La si trova ovunque nella città di Bra.

The following two tabs change content below.

Autori

Cinzia Cuneo

Cinzia Cuneo
Cofondatrice e presidente di Sukha Technologies Inc.
Italiana di nascita e canadese d’adozione, Cinzia ha deciso di coniugare le sue competenze professionali e la sua passione per la buona tavola sviluppando un servizio per aiutare i numerosi «aventi bisogno» a riprendere il controllo della loro alimentazione. Così è nata SOSCuisine. Ingegnere di formazione al Politecnico di Torino, Cinzia ha conseguito un Master’s Degree in scienze applicate all’École Polytechnique de Montréal.

Cinzia Cuneo

Articoli recenti diCinzia Cuneo (vedi tutti)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *