Gli 8 migliori alimenti per prevenire l’Alzheimer

23 febbraio, 2017

In un articolo precedente sulla dieta MIND per la prevenzione della malattia d’Alzheimer, vi ho parlato di alcuni alimenti che sono da privilegiare. Oggi torno sull’argomento per ricordarvi quali sono questi alimenti, e perché sono interessanti da un punto di vista nutrizionale.

Prevenire l'Alzheimer mangiando meglio

Olio d’oliva

olive-oil-968657_1280 prevenire l'Alzheimer

Se siete nostri assidui lettori, non è certo la prima volta che ci sentite parlare dell’olio d’oliva … e probabilmente non sarà nemmeno l’ultima! Molte persone hanno già decantato i benefici dell’olio di oliva nell’alimentazione mediterranea e, più recentemente, anche nel contesto della dieta MIND. Lo conoscevamo per i suoi grassi buoni e per il fatto che il suo consumo regolare aiuta a ridurre il “colesterolo cattivo”, e ad aumentare il “colesterolo buono”. Adesso sembra che il suo utilizzo regolare aiuti anche a prevenire la malattia d’Alzheimer.

Il consiglio è di usare l’olio d’oliva normale per cucinare gli alimenti, e quello extravergine per condire le insalate.

Cereali integrali

Oltre alle fibre, i cereali integrali contengono anche più vitamine e minerali rispetto alle loro controparti raffinate.  Preferiremo perciò il riso integrale rispetto al riso bianco o a quello a cottura rapida, l’avena integrale rispetto ai fiocchi d’avena, e l’orzo decorticato all’orzo perlato. Altre valide scelte sono la quinoa, il farro, l’amaranto, il bulgur (grano spezzato), e il miglio.

Frutta secca a guscio

Salmone in crosta di nocciole prevenire l'Alzheimer

Salmone in crosta di nocciole

Mandorle, noci di Grenoble, pistacchi, nocciole, anacardi … non manca certo la scelta. Ogni qualità di frutta secca apporta dei benefici diversi. Il mio consiglio per trarre il massimo giovamento dalla frutta secca? Consumarne diversi tipi, invece che uno o due tipi soltanto. Potete anche utilizzarle nelle vostre ricette, come facciamo ad esempio in queste:

Semi

Il vantaggio dei semi rispetto alla frutta secca a guscio? I semi possono essere consumati anche da coloro che sono allergici alla frutta secca! Che siano semi di lino, di chia, di girasole, di zucca o altri, abbiamo tutto da guadagnare a integrarli nella nostra alimentazione, grazie al loro tenore di vitamine e minerali, di grassi buoni e di fibre.

Pagine: 1 2

The following two tabs change content below.

Autori

Jef L'Ecuyer

Jef L’Ecuyer

Registered Dietitian, RD at SOScuisine.com

Dt.P., Nutrizionista
Nutrizionista/dietista, membro dell’OPDQ e dei Dietisti del Canada, Jef propone una visione semplice, efficace e pratica riguardo la pianificazione dei pasti quotidiani.

One Response to “Gli 8 migliori alimenti per prevenire l’Alzheimer”

giugno 23, 2018at9:11 am, Corrado said:

trovo interessante i vostri suggerimenti . Pertanto ne terrò conto e consiglierei altri lettori a tenerli in considerazione.grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito web utilizza dei cookie per offrire la migliore esperienza utente e assicurare buone prestazioni, la comunicazione con i social network o la visualizzazione di annunci pubblicitari. Cliccando su "ACCETTO", acconsenti all'uso dei cookie in conformità con la nostra politica sulla privacy.

La nostra newsletter settimanale include:

  • Il tuo nuovo menu
  • Ricette e consigli su come mangiare sano
  • Ogni tanto, promozioni su prodotti e servizi di SOSCuisine e alcuni partner di fiducia
  • Ogni tanto, inviti ad aiutare la ricerca scientifica, rispondendo a sondaggi o participando a studi
  • Il tuo indirizzo email non sarà mai trasmesso a terzi e potrai ritirare il tuo consenso in qualsiasi momento.
SOSCuisine, 3470 Stanley, bureau 1605, Montréal, QC, H3A 1R9, Canada.