Erba cipollina per dare sapore e colore

2 aprile, 2022 ,

L’erba cipollina (Allium schoenoprasum) è una pianta bulbosa, che fa parte della famiglia delle alliaceae, come cipolle, porri, aglio e scalogno. L’origine esatta di questa erba aromatica non è nota, probabilmente Russia o Cina.

Apprezzata fin dai tempi antichi, l’erba cipollina è menzionata in numerose ricette dal cuoco e scrittore romano Apicio, ma solo a partire dal Medioevo inizia ad essere coltivata per uso culinario. Il suo nome scientifico allium deriva dal celtico e significa caldo, bruciante. I Celti le attribuivano proprietà magiche e la usavano per togliere il malocchio.

Ovunque venga coltivata, si riproduce naturalmente e molto facilmente grazie ai suoi semi trasportati dal vento, dagli insetti o dagli uccelli. È molto facile da coltivare in un piccolo angolo del giardino o del balcone per averla sempre fresca e pronta all’uso. È infatti una pianta che resiste all’attacco di parassiti, tollera bene l’inverno e può essere raccolta in ogni momento perchè le sue foglie aghiformi ricrescono dopo ogni taglio.

I suo fiori, commestibili, formano delle deliziose palline blu lavanda che sono un vero piacere per gli occhi. Aggiungeteli alle insalate per un tocco di colore e gusto.

L’erba cipollina è molto indicata per insaporire patate, frittate, salse e zuppe. È ricca di composti solforati e viene utilizzata, solo CRUDA, per il tipico odore di cipolla che, tuttavia, non si ripercuote pesantemente sull’alito e che soprattutto non crea problemi a chi soffre di intestino irritabile. Per le persone che seguono la dieta FODMAP* può essere dunque un’alternativa alla cipolla. Occorre lavarla con attenzione e poi tagliuzzarla con le forbici poco prima dell’utilizzo così che non annerisca.

Si può conservare l’erba cipollina in frigo per tre o quattro giorni, chiusa in un contenitore ermetico oppure la si può tagliare ad anelli e surgelare. Non è consigliabile essiccarla. La si può anche mettere sotto sale. In questo caso si mettono in un vasetto di vetro strati di circa 2 cm di erba cipollina, inserendo tra gli strati una generosa porzione di sale grosso. Poi si chiude il barattolo e si conserva il tutto in frigorifero per due settimane.

Eccovi qualche ricetta in cui l’erba cipollina è fondamentale:

  • Patate novelle all’erba cipollina
  • Ravanelli all’erba cipollina
  • Insalata verde con ravanelli all’erba cipollina
  • Ravanelli all'erba cipollina

    Ravanelli all’erba cipollina

    *I FODMAP sono dei glucidi che fermentano nell’intestino, in parte responsabili dei sintomi nelle persone che soffrono di colon irritabile. Per maggiori informazioni, leggete quest’articolo.

    Autori

    Cinzia Cuneo
    Italiana di nascita e canadese d'adozione, Cinzia ha deciso di coniugare le sue competenze professionali e la sua passione per la buona tavola sviluppando un servizio per aiutare i numerosi «aventi bisogno» a riprendere il controllo della loro alimentazione. Così è nata SOSCuisine. Ingegnere di formazione al Politecnico di Torino, Cinzia ha conseguito un Master's Degree in scienze applicate all'École Polytechnique de Montréal.

    Leave a Reply

    Your email address will not be published.

    Questo sito web utilizza dei cookie per offrire la migliore esperienza utente e assicurare buone prestazioni, la comunicazione con i social network o la visualizzazione di annunci pubblicitari. Cliccando su "ACCETTO", acconsenti all'uso dei cookie in conformità con la nostra politica sulla privacy.

    La nostra newsletter settimanale include:

    • Il tuo nuovo menu
    • Ricette e consigli su come mangiare sano
    • Ogni tanto, promozioni su prodotti e servizi di SOSCuisine e alcuni partner di fiducia
    • Ogni tanto, inviti ad aiutare la ricerca scientifica, rispondendo a sondaggi o participando a studi
    • Il tuo indirizzo email non sarà mai trasmesso a terzi e potrai ritirare il tuo consenso in qualsiasi momento.
    SOSCuisine, 3470 Stanley, bureau 1605, Montréal, QC, H3A 1R9, Canada.