Germogli e germinazioni: benefici e rischi

10 giugno, 2022

I germogli e le germinazioni sono semi di ortaggi, legumi, cereali, erbe o noci e semi che vengono fatti germinare e raccolti pochi giorni/settimane dopo la germinazione, prima che diventino piante complete.

Spesso i due termini “germinazione” e “germogliazione” vengono confusi. Nel caso della germinazione, i semi vengono lasciati germinare per qualche giorno in poca acqua, perciò sono unicamente le sostanze nutritive contenute nel seme a permetterne la crescita. Nel caso dei germogli, invece, i semi vengono lasciati germinare in un terriccio o su un tessuto sintetico. Per garantirne la crescita viene aggiunta una soluzione fertilizzante, poiché le sole sostanze nutritive contenute nel seme non sono sufficienti.

I benefici offerti dal consumo di germogli e germinazioni

Queste “mini-verdure” contengono molti nutrienti (vitamine, minerali e fibre) in forma concentrata in una porzione molto piccola. Inoltre rendono alcuni alimenti più digeribili (ad esempio i legumi) e aggiungono colore, freschezza e consistenze diverse ai piatti.

I rischi associati al consumo di germogli e germinazioni

L’ambiente in cui vengono coltivati (caldo e umido) favorisce la crescita di batteri come l’E. coli e la salmonella. È quindi importante rispettare la data di scadenza di questi alimenti e non acquistare o mangiare germogli che sembrano appassiti o viscidi. Per evitare contaminazioni, sciacquateli bene e lavatevi le mani prima di toccarli.

Consigli per l’acquisto

Sugli scaffali dei supermercati si trovano sempre più spesso germogli e germinazioni di svariati tipi. I più comuni sono l’erba medica (germogli di alfa alfa), che si trova tra le erbe aromatiche fresche, e i germogli di soia, che si trovano tra le verdure. Questi ultimi vengono in genere denominati così, ma dovrebbero invece essere chiamati “germogli di fagioli mungo”.

Conservazione

I germogli di soia possono essere conservati solo per pochi giorni in frigorifero, pertanto vanno consumati rapidamente dopo l’acquisto. Altri germogli possono essere conservati fino a una settimana in frigorifero, a patto di acquistarli quando sono sufficientemente freschi. Se sono contenuti in un contenitore di plastica, vanno conservati così come sono e sciacquati solo al momento dell’uso.

Utilizzo

Si consumano soprattutto crudi, nelle insalate, nei panini, negli involtini o come condimento di zuppe e minestre. Hanno gusti e consistenze diverse. Ad esempio, i germogli di senape e ravanello hanno un gusto leggermente piccante, mentre i germogli di piselli sono lievemente più dolci, con un sapore erbaceo. I germogli di soia, invece, sono generalmente molto croccanti e moderatamente dolci, perciò sono deliziosi aggiunti crudi alle insalate o come tocco finale nelle ricette saltate asiatiche.

Provate a integrare germogli e germinazioni in qualche ricetta:

Erba medica

Insalata di lenticchie, pomodori e peperoni

Insalata di lenticchie, pomodori e peperoni

Vedi la ricetta >>

Germogli di soia

Minestra con le uova al profumo d’oriente

Minestra con le uova al profumo d'oriente

Vedi la ricetta >>

Germogli di soia

Tofu in padella all’indiana

Tofu in padella all'indiana

Vedi la ricetta >>

Autori

Cinzia Cuneo
Italiana di nascita e canadese d'adozione, Cinzia ha deciso di coniugare le sue competenze professionali e la sua passione per la buona tavola sviluppando un servizio per aiutare i numerosi «aventi bisogno» a riprendere il controllo della loro alimentazione. Così è nata SOSCuisine. Ingegnere di formazione al Politecnico di Torino, Cinzia ha conseguito un Master's Degree in scienze applicate all'École Polytechnique de Montréal.

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito web utilizza dei cookie per offrire la migliore esperienza utente e assicurare buone prestazioni, la comunicazione con i social network o la visualizzazione di annunci pubblicitari. Cliccando su "ACCETTO", acconsenti all'uso dei cookie in conformità con la nostra politica sulla privacy.

La nostra newsletter settimanale include:

  • Il tuo nuovo menu
  • Ricette e consigli su come mangiare sano
  • Ogni tanto, promozioni su prodotti e servizi di SOSCuisine e alcuni partner di fiducia
  • Ogni tanto, inviti ad aiutare la ricerca scientifica, rispondendo a sondaggi o participando a studi
  • Il tuo indirizzo email non sarà mai trasmesso a terzi e potrai ritirare il tuo consenso in qualsiasi momento.
SOSCuisine, 3470 Stanley, bureau 1605, Montréal, QC, H3A 1R9, Canada.