I presupposti di una colazione a basso contenuto di FODMAP

25 maggio, 2015 , ,

E’ deciso, iniziate l’alimentazione a basso contenuto di FODMAP* per tenere sotto controllo la vostra Sindrome dell’intestino irritabile (SII). Avete scaricato la lista degli alimenti da evitare e quella degli alimenti da preferire. Non vi resta che iniziare! Per iniziare la giornata col piede giusto, ecco alcuni consigli per aiutarvi a preparare una colazione all’altezza delle vostre attese e a basso contenuto di FODMAP.

Per iniziare bene la giornata, seguiamo la formula vincente della colazione completa. Una colazione completa comprende una fonte di proteine e un frutto (o della verdura se non amate i sapori dolci).

Ogni componente gioca un ruolo particolare e vi sostiene fino al prossimo pasto. I carboidrati, fonte principale di energia per il corpo e il cervello, regolano il tasso di zucchero nel sangue e vi eviteranno di sentirvi affamati durante la mattinata. Le principali fonti di carboidrati poveri di FODMAP per la colazione sono: i fiocchi d’avena, il pane senza glutine, le patate e i frutti consentiti.

E’ importante anche assumere delle fibre a colazione! Queste ultime vi possono saziare fino al prossimo pasto. Le fibre solubili possono aiutarvi a controllare la diarrea o la stitichezza. Troviamo le fibre nella frutta e nelle verdure, nei prodotti cerealicoli integrali e nei semi di chia e di lino.

Anche le proteine sono una parte importante della colazione. Hanno un ruolo chiave per il corpo, sia nella costruzione e nella riparazione dei muscoli, che nella difesa contro le malattie. A colazione, le buone fonti di proteine povere di FODMAP sono le uova, il latte e lo yogurt senza lattosio, il burro di noci, le noci e i semi (nelle quantità raccomandate) e il formaggio.

Ecco qualche esempio di colazione a basso contenuto di FODMAP:

  • Una fetta di pane senza glutine (carboidrati) con del burro d’arachidi (proteine), un bicchiere di latte di mandorla e un’arancia
  • Crepe senza glutine (carboidrati) con un bicchiere di latte senza lattosio (proteine) e ½ banana

Altri esempi di colazioni che rispettano questi principi sono disponibili nei menu a basso contenuto di FODMAP di SOSCuisine, oltre ai pasti di mezzogiorno e della sera. Per maggiori dettagli, vi diamo appuntamento sulla pagina descrittiva del menu.

Frullato di fragole e banane

Frullato di fragole e banane

*I FODMAP sono dei glucidi che fermentano nell’intestino, in parte responsabili dei sintomi nelle persone che soffrono di colon irritabile. Per maggiori informazioni, leggete quest’articolo.

The following two tabs change content below.

Autori

Jef L'Ecuyer

Jef L’Ecuyer

Registered Dietitian, RD at SOScuisine.com

Dt.P., Nutrizionista
Nutrizionista/dietista, membro dell’OPDQ e dei Dietisti del Canada, Jef propone una visione semplice, efficace e pratica riguardo la pianificazione dei pasti quotidiani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *