Trattamenti integrativi per i sintomi dell’intestino irritabile

17 agosto, 2015 , ,

Separiamo il vero dal falso

Avete l’impressione di aver ormai provato tutto per controllare i vostri sintomi della SII (intestino irritabile) e siete tentati di dare una possibilità ai metodi alternativi? In questo articolo, vi aiuterò a distinguere le dicerie dai fatti per portarvi a prendere la miglior decisione possibile. Sperando di fare chiarezza, iniziamo senza esitazioni!

Curcuma

Forse avete sentito dire che la curcuma ha delle proprietà antiinfiammatorie che possono “calmare” il vostro sistema digerente e per questo stesso motivo diminuire i vostri sintomi dell’intestino irritabile. Alcuni studi hanno determinato che la curcuma potrebbe avere un effetto benefico in alcune persone affette dalla sindrome del colon irritabile, ma non esistono prove sul fatto che si tratti di un metodo di trattamento efficace.

Verdetto: non ci sono prove sufficienti a dimostrarne l’efficacia.

Ma se amate cucinare con questa spezia, nulla vi impedisce di farlo! Ecco qualche ricetta che ne prevede l’uso:

*I FODMAP sono dei glucidi che fermentano nell’intestino, in parte responsabili dei sintomi nelle persone che soffrono di colon irritabile. Per maggiori informazioni, leggete quest’articolo.

Pagine: 1 2 3 4 5 6 7 8 Pagina successiva

The following two tabs change content below.

Autori

Jef L'Ecuyer

Jef L’Ecuyer

Registered Dietitian, RD at SOScuisine.com

Dt.P., Nutrizionista
Nutrizionista/dietista, membro dell’OPDQ e dei Dietisti del Canada, Jef propone una visione semplice, efficace e pratica riguardo la pianificazione dei pasti quotidiani.

Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *