TOP 10: Alimenti che causano i gonfiori

20 febbraio, 2016 , , ,

I gonfiori addominali sono uno dei sintomi gastrointestinali più comuni, ma si manifestano in modo diverso in ogni persona. Ad alcuni, i gonfiori causano solamente un piccolo fastidio, mentre ad altri la distensione dell’intestino causa dolore.

Ecco la top ten degli alimenti che possono causarvi gonfiori. E’ da notare che non sono alimenti da eliminare immediatamente dalla vostra alimentazione. Sono per la maggior parte degli alimenti utili per la salute, che servono a nutrire i buoni batteri del sistema digerente, perciò testate la vostra tolleranza personale prima di eliminarli!

1. Frutta secca

fruit-seche-dry-fruit

Il processo di trasformazione della frutta fresca in frutta secca concentra gli zuccheri che contengono. Questa maggior concentrazione di zuccheri può causare dei gonfiori e altri dolori gastrointestinali, se vengono assunti in grande quantità. Scegliete frutta secca senza zuccheri aggiunti, dato che sono già zuccherati a sufficienza, senza bisogno di aggiungerne ancora!

La frutta secca contiene anche molte più calorie rispetto al loro equivalente in frutta fresca. Ad esempio, una porzione di uva passa (¼ di tazza) contiene 110 calorie, mentre una porzione di uva fresca (20 acini, circa ¾ di tazza) ne contiene solamente 70.

Per le persone affette dalla sindrome dell’intestino irritabile, questa maggior concentrazione di zuccheri e la presenza di fruttani nella frutta secca rischia di causare dei sintomi. Una porzione a basso contenuto di FODMAP* di frutta secca consiste in 1-2 cucchiai da minestra, a seconda della vostra tolleranza.

2. Mele

apple-2391_640

Come dicono gli inglesi «An apple a day keeps the doctor away (una mela al giorno toglie il medico di torno)»… tranne se soffrite della sindrome dell’intestino irritabile! Le mele contengono una buona quantità di sorbitolo e di fruttosio. Nelle persone che ne sono sensibili, possono creare gonfiori, gas intestinali, ecc. Se notate che le mele vi provocano dei sintomi digestivi, scegliete piuttosto un agrume, che non contiene carboidrati fermentanti.

3. Legumi (fagioli, lenticchie, ceci, ecc.)

lentilles lentils

Le fibre e i carboidrati contenuti nei legumi, detti GOS (galatto-oligosaccaridi), sono responsabili dei gonfiori che si possono provare dopo averli assunti. Si tratta di carboidrati di difficile digestione, che possono causare disagi. Per porvi rimedio, aumentate gradualmente il vostro consumo di legumi, il vostro corpo si abituerà!

Un integratore di alfa-galattosidasi (come il Plantalax 3®) può aiutarvi a digerire meglio. Per saperne di più, date un’occhiata al nostro articolo “ Come ridurre le flatulenze causate dai legumi”

4. Acqua e bevande gassate

soda

Le bollicine contenute nelle bevande gassate, e anche nell’acqua frizzante, fanno entrare dell’aria nel vostro sistema digerente, e di conseguenza causano dei gonfiori. È ancora peggio se bevete attraverso una cannuccia. In effetti, l’aria contenuta nella cannuccia va a finire direttamente nel vostro stomaco!

E’ una buona regola per tutti di limitare il proprio consumo di bevande gassate e zuccherate, ma ancor di più se soffrite di gonfiori addominali.

*I FODMAP sono dei glucidi che fermentano nell’intestino, in parte responsabili dei sintomi nelle persone che soffrono di colon irritabile. Per maggiori informazioni, leggete quest’articolo.

Pagine: 1 2 3 Pagina successiva

The following two tabs change content below.

Autori

Jef L'Ecuyer

Jef L’Ecuyer

Registered Dietitian, RD at SOScuisine.com

Dt.P., Nutrizionista
Nutrizionista/dietista, membro dell’OPDQ e dei Dietisti del Canada, Jef propone una visione semplice, efficace e pratica riguardo la pianificazione dei pasti quotidiani.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

An Error Occurred: Internal Server Error

Oops! An Error Occurred

The server returned a "500 Internal Server Error".

Something is broken. Please let us know what you were doing when this error occurred. We will fix it as soon as possible. Sorry for any inconvenience caused.