Il chiodo di garofano, un “chiodo” molto piccante

30 novembre, 2021 ,

Il bocciolo del Syzygium aromaticum, il profumatissimo chiodo di garofano è stato usato in cucina per migliaia di anni.

L’albero, originario dell’Indonesia, può raggiungere i 20 metri di altezza. Oggi è coltivato in tutta la fascia tropicale. I suoi boccioli vengono raccolti prima che sboccino e fatti essiccare al sole fino a quando non assumono un colore marrone scuro. Nonostante il nome, essi non hanno niente a che vedere con la pianta di garofano: l’accostamento tra i due deriva dal fatto che i boccioli essiccati hanno una forma simile a un garofano.

Apprezzati per il loro sapore intenso e piccante, i chiodi di garofano un tempo venivano utilizzati come ingrediente dei profumi e anche per conservare carni e salumi. Nel Medioevo erano molto ambiti perchè usati come rimedio per quasi tutti i mali. Sono ancora oggi ampiamente utilizzati per le loro proprietà farmaceutiche, in quanto contengono un potentissimo antisettico, l’eugenolo.

Il vecchio trucco della nonna, mettere un chiodo di garofano vicino a un dente dolorante può essere efficace per alleviare il dolore, ma non vi esonera da una visita urgente dal dentista.

Provate qualche ricetta che utilizza il chiodo di garofano:

Stinco di Vitello al moscato

Jarret de veau au vin de muscat - clou de girofle

Una ricetta con pochi ingredienti, semplice ma sofisticata, adatta alle grandi occasioni.

Vedere la ricetta >>

Stufato di cervo al vino rosso

Mijoté de cerf au vin rouge - clou de girofle

I chiodi di garofano sono particolarmente adatti ad esaltare il gusto della selvaggina.

Vedere la ricetta >>

Minestra speziata alla zucca

Potage épicé à la citrouille - clou de girofle

Grazie a un mix di spezie, latte di cocco e banana, questa zuppa di zucca presenta complessità e sapore.

Vedere la ricetta >>

Pollo alla noce di cocco e spezie

Poulet grillé à la noix de coco et épices

Questa ricetta indiana è molto profumata senza essere piccante. Da provare assolutamente per iniziarsi alla cucina indiana.

Vedere la ricetta >>

Zuppa di pisellini all’indiana

Soupe aux pois à l'indienne

I chiodi di garofano aggiungono profondità alle zuppe di legumi.

Vedere la ricetta >>

Autori

Cinzia Cuneo
Italiana di nascita e canadese d'adozione, Cinzia ha deciso di coniugare le sue competenze professionali e la sua passione per la buona tavola sviluppando un servizio per aiutare i numerosi «aventi bisogno» a riprendere il controllo della loro alimentazione. Così è nata SOSCuisine. Ingegnere di formazione al Politecnico di Torino, Cinzia ha conseguito un Master's Degree in scienze applicate all'École Polytechnique de Montréal.

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito web utilizza dei cookie per offrire la migliore esperienza utente e assicurare buone prestazioni, la comunicazione con i social network o la visualizzazione di annunci pubblicitari. Cliccando su "ACCETTO", acconsenti all'uso dei cookie in conformità con la nostra politica sulla privacy.

La nostra newsletter settimanale include:

  • Il tuo nuovo menu
  • Ricette e consigli su come mangiare sano
  • Ogni tanto, promozioni su prodotti e servizi di SOSCuisine e alcuni partner di fiducia
  • Ogni tanto, inviti ad aiutare la ricerca scientifica, rispondendo a sondaggi o participando a studi
  • Il tuo indirizzo email non sarà mai trasmesso a terzi e potrai ritirare il tuo consenso in qualsiasi momento.
SOSCuisine, 3470 Stanley, bureau 1605, Montréal, QC, H3A 1R9, Canada.